Blog

Ultime notizie

Conto termico 2.0, incentivi per biomassa

Conto termico 2.0 per biomassa: impianti incentivabili

Il nuovo conto termico 2.0 prevede un incentivo per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale realizzati su:

  • parti di edifici esistenti o unità immobiliari esistenti (di qualsiasi categoria catastale tranne F/3);
  • riscaldamento di serre esistenti
  • edifici dotati di impianto di climatizzazione invernale;
  • su pertinenze.
che siano alimentati a biomassa, a carbone, a olio combustibile e a gasolio, con i seguenti generatori di calore:

  • caldaie a biomassa di potenza termica nominale inferiore o uguale a 500 kWt;
  • caldaie a biomassa di potenza termica nominale superiore a 500 kWt e inferiore o uguale a 2.000 kWt24;
  • stufe e termocamini a pellet;
  • termocamini a legna;
  • stufe a legna.

Esclusivamente per le aziende agricole e le imprese operanti nel settore forestale è incentivata, oltre la sostituzione, l’installazione di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore tra quelli sopra elencati.
Nel caso specifico delle serre, di proprietà delle sole aziende agricole, è consentito il mantenimento dei generatori esistenti a gasolio con la sola funzione di backup.
Per la sostituzione di più generatori di calore presenti presso uno o più edifici e/o case isolate con un impianto di generazione centralizzato di potenza minima superiore a 1.000 kW t , la richiesta di concessione dell’incentivo potrà essere presentata al raggiungimento della sostituzione di almeno il 70% dei generatori esistenti presso le diverse utenze.

Conto termico 2.0 per biomassa, chi può richiedere l'incentivo:

Possono richiedere l’incentivo per conto termico 2.0 per le la sostituzione di impianti di climatizzazione con impianti a biomassa:
 
le Amministrazioni Pubbliche;
Soggetti privati e le imprese direttamente o indirettamente tramite una ESCo.

Nel primo caso il Soggetto Responsabile dell’intervento è l’Amministrazione Pubblica o il soggetto privato, nel secondo caso il Soggetto Responsabile è la ESCo.

Conto termico 2.0 per biomassa, requisiti tecnici:

I requisiti minimi che l’impianto deve possedere per accedere all’incentivo sono:

  • l’installazione deve sostituire parzialmente o integralmente l’impianto di climatizzazione invernale già presente nell’edificio di qualsiasi categoria catastale (tranne F/3). La sostituzione parziale è ammessa solo nel caso di un impianto pre-esistente dotato di più generatori di calore;
  • la messa a punto e l’equilibratura del sistema di distribuzione, regolazione e controllo, ove applicabile;
  • l’installazione su tutti i corpi scaldanti di elementi di regolazione di tipo modulante agente sulla portata, tipo valvole termostatiche a bassa inerzia termica.
  • l’installazione di efficaci sistemi di contabilizzazione individuale dell’energia termica utilizzata per la conseguente ripartizione delle spese, nel caso di impianti centralizzati a servizio di molteplici unità immobiliari e/o edifici;
  • Per gli interventi con potenza termica utile superiore a 200 kW è obbligatoria l’installazione di sistemi di contabilizzazione del calore e la comunicazione al GSE delle misure dell’energia termica annualmente prodotta dagli impianti e utilizzata per coprire i fabbisogni termici;
  • almeno una manutenzione biennale obbligatoria per tutta la durata dell’incentivo;
per maggiori dettagli consultare l’allegato 1 del DM 16 febbraio 2016 (Conto termico 2.0).

Conto termico 2.0 per biomassa, le spese ammissibili:
 

Le spese ammissibili dal conto termico 2.0 per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti o di riscaldamento delle serre con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa sono:

1.    smontaggio e dismissione dell’impianto di climatizzazione invernale esistente, parziale o totale;
2.    fornitura e posa in opera di tutte le apparecchiature termiche, meccaniche, elettriche ed elettroniche, dei sistemi di contabilizzazione individuale;
3.    opere idrauliche e murarie necessarie per la sostituzione a regola d’arte dell’impianto di climatizzazione invernale preesistente;
4.    interventi sulla rete di distribuzione, sui sistemi di trattamento dell’acqua, sui dispositivi di controllo e regolazione, sui sistemi di emissione;
5.    prestazioni professionali connesse alla realizzazione dell’intervento.

Le spese ammissibili sono comprensive di IVA dove essa costituisce un costo. Il trasporto rientra tra le spese ammissibili perché facente parte della fornitura.

 

Conto termico 2.0 per biomassa: calcolo incentivo

Per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti o di riscaldamento delle serre e dei  fabbricati rurali esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa, l’incentivo è calcolato secondo due specifici algoritmi, uno relativo alle caldaie a biomassa, l’altro per stufe e termocamini a pellet o a legna. In entrambi i casi, il calcolo tiene conto della potenza termica nominale del generatore installato, di specifici coefficienti di valorizzazione dell’energia.

Per maggiori dettagli sulle modalità di calcolo dell’incentivo consultare l’allegato 1 del DM 16 febbraio 2016 (Conto termico 2.0).

Norme correlate

Regole di attuazione decreto legislativo 16/02/2016

Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti o di riscaldamento delle serre e dei  fabbricati rurali ...

Autore

Ing. Alberto Fiori
Ing. Alberto FioriIngegnere civileQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Laureato all'Università degli Studi di Roma Tre con la votazione di 110. Dal 2018 titolare dello Studio Ingegneria Fiori. Esperto in strutture, impianti, energetica, urbanistica ed edilizia.

Connect

Dove Operiamo

Arzachena, Porto Cervo, Costa Smeralda, Baja Sardinia, Abbiadori, Cannigione,La Conia, Liscia di Vacca, Romazzino, Capriccioli, Pevero, Palau, Porto Rafael, Capo Testa, Porto Pollo, Olbia

Image

Sede

Via Guido Rossa, 6 07021 Arzachena (SS)

Support